RDS 100% Special Radio è il circuito radiofonico nazionale di RDS che riunisce importanti emittenti areali distribuite in tutta Italia. Nato nel 2017 con 18 emittenti, è cresciuto fino a raggiungere 26 emittenti nel 2020, con l’ingresso di Radio Ibiza.

RDS 100% Special Radio si caratterizza per:

  • EMITTENTI FORTEMENTE RADICATE SUL TERRITORIO
    Le radio sono state selezionate fra quelle con maggiore storicità, tradizione e forza nelle proprie aree di riferimento e hanno un legame stretto con il territorio attraverso notiziari locali, conduttori noti ed eventi on field.

  • CONTENUTI EDITORIALI E PROFILO DI ASCOLTO QUALITATIVI
    Le emittenti del circuito hanno un palinsesto composto da programmi qualitativi, che è stato arricchito dalle rubriche tematiche premium di RDS, trasmesse in simulcast e dedicate ad argomenti di grande interesse per gli ascoltatori. Il profilo di ascolto mostra indici di affinità elevati sulla parte di popolazione più giovane, istruita e con elevato potere di acquisto.

  • FORTE PENETRAZIONE SUL TARGET 25-54 ANNI E NELLE REGIONI CON I PIÙ ELEVATO REDDITO
    Pianificare il circuito come un solo mezzo nazionale consente di incrementare la reach delle campagne radiofoniche sui segmenti di popolazione più utili al mercato in termini di fasce di età e propensione all’acquisto.
    Inoltre, cluster dedicati nei punti ora :00 e :30 garantiscono massima qualità di posizionamento e i moduli delle Rubriche RDS consentono di presidiare contenuti premium con una pianificazione mirata ancora più efficace.

RDS 100% Special Radio consente di:

  • OTTIMIZZARE LA COPERTURA DELLE CAMPAGNE NAZIONALI
    Alcune radio nazionali non coprono in modo capillare e omogeneo l’intero territorio nazionale. È pertanto fondamentale per l’efficacia delle campagne massimizzare la copertura nelle regioni strategiche per le aziende per gli elevati consumi, come Lombardia, Lazio, Piemonte, Veneto, Trentino ed Emilia Romagna.
    Inoltre, il circuito consente di incrementare significativamente la reach anche in regioni importanti come Toscana, Campania, Calabria e Sicilia.

  • COMUNICARE FOCALIZZANDOSI SU SPECIFICHE AREE GEOGRAFICHE
    Le radio che compongono il circuito nazionale sono pianificabili anche singolarmente per rispondere all’esigenza di concentrare la comunicazione in determinate aree, regioni o province, ottimizzando l’investimento e massimizzando la copertura nelle zone di maggiore interesse per i clienti.

Composto da 26 emittenti, il circuito nazionale è il risultato di un’accurata selezione di importanti radio areali fortemente radicate sul territorio.